CHI SIAMO

|

PROGETTI e INIZIATIVE SOLIDALI

|

SOSTEGNI A DISTANZA

|

COSA PUOI FARE TU

|

CONTATTI

News

 

 

Progetto finanziato dalla Tavola Valdese 8 x 1000 -MIELE

mezzi di sussistenza per le popolazioni indigene che vivono nelle montagne sui Gatt occidentali

21/07/2022

 

Il complesso progetto finanziato con i fondi Otto per Mille Valdese dal titolo "mezzi di sussistenza per le popolazioni indigene che vivono nelle montagne sui Gatt occidentali" sta proseguendo.
Mezzi di sussistenza a base di miele:
Il progetto è iniziato nel periodo di aprile 2022 favorevole per la raccolta del miele in montagna. Sono state coinvolte:
*Le tribù indigene' per la raccolta del miele nella foresta. Il miele viene raccolto da nidi di api selvatiche su alte piante o speroni di roccia viva.
*Semi tribù che svolgono attività agricole marginali in attività di apicultura tradizionale per un guadagno supplementare.
Nel primo caso, sono state identificate 17 famiglie tribali localizzate in diverse zone delle montagne a cui è stato promesso di vendere il loro miele al miglio prezzo. Nel secondo caso, sono state identificate 50 famiglie che sono interessate all'attività di apicoltura.
Per commercializzare il miele selvatico si è cercato di creare consapevolezza tra le donne e i bambini mediante l'aiuto delle federazioni di donne promosso da ASSEFA e nelle SCUOLE SARVA SEVA , con l'obiettivo di consumare il miele selvatico dotato di proprietà terapeutiche.
Il miele possiede proprietà medicinali tra cui quella di migliorare il sistema immunitario tra i giovani.
Sono state selezionate bottiglie ad uso alimentare per l’imbottigliamento del miele e poi sono state acquistate 1120 bottiglie.
Nella fitta foresta sono stati raccolti 235 litri di miele grezzo e questo è stato fornito da 17 famiglie tribali. Il miele è stato lavorato ed imbottigliato per la vendita al dettaglio, specialmente agli studenti. Nel secondo caso sono state identificate 50 famiglie interessate all'attività di apicoltura. Per fornire loro le migliori indicazioni e suggerimenti nonchè un supporto successivo, ASSEFA ha preso in considerazione diversi opzioni di sviluppo illustrando il progetto nei vari dettagli.
Considerati diversi fattori quali la distanza, la fornitura di arnie per apicoltura, supporto post formazione, i contadini hanno scelto l'allevamento di api presso il centro VIBIS NATURAL BEE FARM.
Una donna per quasi vent'anni ha guidato questo centro. Questa attività è stata di grande supporto a migliaia di giovani piccoli imprenditori dei villaggi nel dare loro corrette indicazioni per avviare un allevamento di api e per sostenere la successiva commercializzazione del miele. Hanno partecipato al corso di apicultura 50 contadini marginali.
A questi partecipanti sono stati donati alveari con api. Inoltre, sono stati acquistati 4 set di estrazione del miele per avviare regolarmente la loro attività mellifera.
Grazie ai fondi dell’ Otto per Mille Valdese gli abitanti dei villaggi tribali di montagna potranno sperare in un futuro migliore

 

Photogallery

 

 

 

 

Torna indietro